KEYNOTE SPEAKERS

ALL SPEAKERS

Giorgio Casali

Giorgio Casali

Giorgio Casali è nato nel 1986 e vive in provincia di Modena. Ha pubblicato i libri di poesia Attaccamenti (Albatros, 2010), Notte provincia (Edizioni clandestine, 2011), Poesie (autoproduzione, 2012), Sotto fasi lunari (Incontri editrice, 2013) e Diarietto cattolico (Giuliano Ladolfi editore, 2016). Suoi testi sono inseriti nell'antologia Poeti di corrente (Le voci della luna, 2013), curata da Anna Ruotolo e Matteo Bianchi, e sul sito di Atelier (Maggio 2016). Ha collaborato con 19 poesie per il catalogo del pittore Andrea Chiesi 19 paintings 19 poems (Italian Cultural Institute in New York, 2014).

Giovanni Gigliano

Giovanni Gigliano

Giovanni Gigliano nasce a Sassuolo nel 1980 da genitori lucani. Qui, dove il fumo delle fabbriche di piastrelle si mischia con il fumo della nebbia della pianura padana, ha imparato ad usare la poesia per districarsi e non perdersi per strada. Ha pubblicato tre raccolte di poesie, l’ultima è “La rivoluzione dei pesci” uscita nel 2016 per Edizioni Terra Marique. Ultimamente sta provando a scrivere racconti cercando di oltrepassare il sui istinto naturale di riassumere tutto in poche parole. Insieme al musicista Matteo Penta si esibisce in reading musicali. Ha smesso di fumare, di mangiar carne e di votare, ma non ha ancora smesso di lavorare. Per il resto ama il sax di John Coltrane e la chitarra di Neil Young, il cinema e tutti i poeti.

Kabir Yusuf Abukar

Kabir Yusuf Abukar

Kabir Yusuf Abukar (Modena, 1993) è stato finalista al Premio Rimini 2016 con l'esordio Reflex, ora in corso di pubblicazione. Una silloge estratta dall’opera appare sulla rivista Atelier con il titolo Mirrorless, introdotta da una nota di Marco Bini.

Mimma Savigni

Mimma Savigni

Sono nata a Sassuolo nel 1960, sono sposata e ho tre figli. Mi sono laureata in Lettere moderne, e insegno dal 1991 al Liceo Formiggini, dove ho coordinato, insieme ad altri colleghi, progetti didattici di ambito letterario, e i progetti di scambio internazionale. Mi sono sempre interessata di temi e problemi educativi.  La lettura è una delle mie passioni, che spero di aver trasmesso a qualcuno dei miei tanti alunni. Ho fatto parte, nel 2007 e 2008, della giuria del premio letterario città di Sassuolo. Dal 2014, ho lasciato la cattedra per un incarico amministrativo, come vicesindaco e assessore alle politiche educative e scolastiche.